Home / News / Omicidio via Poma, risultati perizia illustrati 27 marzo

21/03/2012 ore 18.58

  •  stampa
  •  invia per e-mail

Omicidio via Poma, risultati perizia illustrati 27 marzo

Saranno illustrati nell'udienza del 27 marzo i risultati della superperizia che la Corte d'Assise d'Appello disposta il cinque dicembre scorso nell'ambito del processo di secondo grado per la morte di Simonetta Cesaroni, la ragazza uccisa negli uffici dell'Aiag in via Poma con 29 coltellate il 7 agosto del 1990. Una perizia chiesta dai legali dell'ex fidanzato di Simonetta, Raniero Busco, già condannato per omicidio volontario in primo grado a 24 anni di reclusione il 26 gennaio 2011. I risultati del lavoro degli esperti potrebbero aprire la strada ad un ribaltamento della sentenza di condanna visto che conclude che le lesioni sul seno della ragazza non sono attribuibili ad un morso. Ipotesi, questa, che era stata nel processo di primo grado una delle prove principali contro Busco. I genetisti Corrado Cipolla d'Abruzzo, dell'Università di Chieti, e Carlo Previderè, dell'Università di Pavia, e il medico legale Paolo Fattorini, dell'Università di Trieste, nominati dal presidente della Corte d'Assise d'Appello Mario Lucio D'Andria erano stati chiamati a esprimere le loro valutazioni “in merito alle contrastanti prospettazioni dei consulenti del pubblico ministero e delle parti private, con particolare riguardo all'orario della morte, alle cause e ai mezzi che l'hanno prodotta, alla natura e all'epoca di determinazioni delle lesioni riportate dalla vittima sul seno sinistro e in regione esterno claveare, nonché alle modalità di conservazione dei reperti utilizzati per le analisi genetiche e all'attribuibilità delle relative tracce”. Alla rinnovazione dell'istruttoria dibattimentale, attraverso questa perizia, si era detto favorevole anche il sostituto pg Alberto Cozzella e le parti civili, la famiglia di Simonetta e il Comune di Roma.

Programmi

Amici Animali


Inviateci le vostre segnalazioni foto,video e testimonianze sui nostri amici animali.